Comunicati Stampa

Roma, 5 ottobre 2006

Per la prima volta dal vertice di Bruxelles dello scorso giugno Governo italiano e Parlamento europeo informano il pubblico sui progressi e sulla posizione del nostro Paese in merito a Europa e Costituzione Europea, recependo le proposte in materia del mondo universitario, delle associazioni culturali e europeiste.
Tutto questo all’alba di un compleanno importante: il cinquantesimo anniversario dell’UnitàEuropea cade infatti contemporaneamente al centenario della nascita di uno dei suoi maggiori ispiratori, Altiero Spinelli, eventi che saranno celebrati senza che ancora sia stato ratificato quel Trattato costituzionale europeo varato a Roma nel 2004, ma uscito sconfitto dai referendum francese e olandese. Due “no” che non solo hanno bocciato quel testo, ma che hanno paralizzato il processo di unificazione di un’Europa che ha invece sempre più bisogno di definire la propria identità.
Di questo, e del rilancio di una Costituzione europea, discuteranno parlamentari europei, politici italiani e eminenti giuristi nel corso del convegno dal titolo: “Costituzione Europea: dal progetto Spinelli del 1984 alle prospettive della fase attualeorganizzato per il 5 ottobre prossimo a Palazzo Marini dall’Università di Roma La Sapienza, con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Cime, Consiglio Italiano del Movimento Europeo.

Benedetta Pasero
Ufficio stampa Comitato Nazionale Altiero Spinelli
Cell.: 328.6676821