Giornate Europee
Pescara,
23 novembre e 5 dicembre 2007

Per il 50° anniversario dei Trattati di Roma
ed il Centenario della nascita di Altiero SPINELLI

Il Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Altiero SPINELLI (1907–2007)
L’Associazione Italiana Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (A.I.C.C.R.E.) Federazione Regionale Abruzzo
L’Associazione Europea degli Insegnanti (AEDE) – Gruppo di Pescara
Il Consiglio Regionale dell’Abruzzo
Il Movimento Federalista Europeo (M.F.E.) – Segreteria Regionale
in collaborazione con l’Ufficio per l’Italia della Commissione Europea

Organizzano
Le giornate europee
sul tema:

“Unione Europea, insieme dal 1957. Quali sono gli obiettivi per il suo futuro?” La sfida europea di Altiero Spinelli

ProgrammaInvito.pdf

 

L’iniziativa, che si inquadra nelle attività promosse dal Comitato Nazionale per le celebrazioni della nascita di Altiero Spinelli, promosso dall’Università di Roma “La Sapienza” e istituito con decreto del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, intende valorizzare la figura e l’opera di Altiero SPINELLI, autore del Manifesto del federalismo europeo, scritto al confino di VENTOTENE, insieme a Ernesto ROSSI, nel 1941.
Altiero Spinelli ha avuto un profondo legame con l’Abruzzo,sia perchè entrambi i suoi genitori erano di Chieti, sia per l’influsso esercitato sul suo pensiero dallo zio Umberto Ricci, uno dei maggiori economisti italiani e gloria della cultura abruzzese.

In particolare il Comitato si pone le seguenti finalità:

approfondire la riflessione a livello scientifico sulla personalità, il pensiero e  l’azione politica del fondatore del Movimento federalista europeo (MILANO 1943), commissario europeo e promotore, come europarlamentare, del progetto di Trattato di Unione Europea, approvato dal Parlamento di STRASBURGO il 14 febbraio 1984;

contribuire ad animare il dibattito sui fondamenti politico–culturali e sulle tematiche di attualità dell’Unione europea con particolare riguardo al trattato costituzionale;

diffondere presso la società civile, gli studenti delle scuole e delle università  la conoscenza di colui che viene considerato in tutta l’Europa come uno dei riferimenti fondamentali del processo di unificazione del continente;

dare risalto alla figura di SPINELLI scrittore, la cui autobiografia, “Come ho tentato di diventare saggio”, costituisce un testo di altissima levatura umana, letteraria e intellettuale;

promuovere significative iniziative nella Regione, anche a carattere permanente, miranti a valorizzare l’apporto della cultura  e del mondo politico abruzzese alla costruzione dell’Unione europea.

 

 

Per Informazioni rivolgersi a:
Segreteria del Comitato
Tel.: 06.49913407 – 085.74720 – 0862.644755 – Fax: 085. 9432760
comitato@altierospinelli.it
damiana.guarascio@tiscali.it
piero.masciangioli@regione.abruzzo
siti web:
www.altiero.spinelli.it
www.regione.abruzzo.it