Dott. Cristiano Zagari

E-mail: cristiano.zagari@uniroma1.it
Dati personali
Data e luogo di nascita: 24 Agosto 1971, in S. Margherita Ligure (Genova, Italia)
Cittadinanza: Italiana
Stato civile: Celibe
Formazione
Nel 2003 ha tenuto una relazione al Seminario italo-rumeno “La Religione nella Storia europea” presso l’Università Babes-Bolay di Cluj sul tema “L’importanza delle radici cristiane all’interno della Costituzione europea”.
Dal 2003 è membro dell’Europe and the Balkans International Network.
Dal 2002 collabora con la Cattedra di Storia dell’Europa presso la facoltà di Sc.Umanistiche dell’Università di Roma la Sapienza.
Dal 2001 è Dottorando di ricerca in “Politica e Società nella Storia dell’Età moderna e contemporanea” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” sul tema: L’Europeismo nella Quarta Repubblica francese (Relatore: Prof. Gui).
Nel 1998 ha conseguito la Laurea in Scienze politiche, Università “La Sapienza” (Roma):
- specializzazione in indirizzo internazionale;
- Tesi universitaria in Politica monetaria internazionale su "Effetti della Riunificazione tedesca sull’Economia europea" (Relatore: Prof. Somogyi).
Nel 1991 ha conseguito il “Baccalauréat de l’enseignement du Second Degré en Sciences Economiques et Sociales” al Lycée “Chateaubriand” (Roma).

Esperienze professionali
Nel giugno 2004 è stato docente senior al Master in “Studi europei” A.A 2003/2004, presso la Scuola Superiore per la Pubblica Amministrazione sia di Caserta che di Roma.
Nel giugno 2004 ha partecipato presso il MAE in rappresentanza del Dipartimento per le Politiche comunitarie ai tavoli preparatori per i vertici bilaterali italo-francesi e italo-inglesi.
Segue dal marzo 2004 per conto del Gabinetto del Ministro i lavori del Comitato per la promozione delle candidature di cittadini italiani presso le istituzioni comunitarie.
Nel marzo 2004 è divenuto membro dell’Osservatorio per la cittadinanza europea, istituito presso il Dipartimento per le politiche comunitarie, dove coordina il gruppo di lavoro “L’Europa degli allargamenti problemi e prospettive”.
Nel febbraio 2004 è stato docente senior al Master in “Studi europei” A.A 2003/2004, presso la Scuola Superiore per la Pubblica Amministrazione di Caserta.
Nel 2003 ha collaborato alla redazione dell’introduzione generale del volume “Una Costituzione per la nuova Europa” a cura del CIDE , Giuffrè Editore, 2003.
Nel 2003 ha partecipato, in qualità di delegato per la Presidenza italiana dell’Ue, alla Riunione Informale dei Ministri europei sulla Competitività, svolta in data 11-12/07/2003 a Roma.
Nel 2003 ha collaborato con la cattedra Jean Monnet presso la  Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi Roma Tre.
A gennaio 2003 ha svolto docenze presso il Master in “Cittadinanza europea e amministrazioni pubbliche”, organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi Roma Tre e dalla Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno.
Da maggio 2002 lavora presso il Dipartimento per le Politiche comunitarie in qualità di consulente del Ministro.
Da febbraio 2002 a luglio 2003 ha svolto un lavoro di sostegno alla delegazione italiana della Convenzione europea, ha monitorato le sessioni plenarie della Convenzione europea.
Da febbraio 2002 ad oggi è stato relatore sul territorio nazionale di più di sessanta convegni sui temi inerenti il processo d’integrazione europea.
Da febbraio 2002 è divenuto membro dell’Osservatorio sulla Convenzione europea, istituito presso il Dipartimento per le politiche comunitarie.
Dal gennaio 2000 è Segretario Generale aggiunto del Consiglio Italiano del Movimento Europeo.
Nel 1999 ha lavorato nell’ Ufficio internazionale di Bruxelles della Confederazione nazionale artigianato e piccola e media impresa (CNA) ricoprendo le seguenti funzioni:
- Membro dell’intergruppo parlamentare per le piccole e medie imprese al Parlamento europeo;
- Responsabile pubbliche relazioni con le altre associazioni di categoria internazionali e con le ambasciate straniere in Bruxelles;
- Monitoraggio sui programmi di finanziamento comunitari.
Tra il 1997 e il 1999 ha collaborato presso l’ITEA di Roma (Istituto per il Terzo Mondo l’Europa e l’America) su temi inerenti i temi della politica euromediterranea.
Nel 1991 ha coordinato i corsi della Scuola lingue estere dell’esercito (SLEE), di Roma.

Pubblicazioni

Un nuovo Parlamento europeo per una nuova Europa, in AAVV,Crescita economica e riforme in Italia ed in Europa: un circolo virtuoso o tre binari paralleli?, Rubettino editore, in corso di pubblicazione.
La PESD dopo il Conclave di Napoli, in AAVV l’Europa della Difesa, Quaderni del Circolo Rosselli, in corso di pubblicazione.
Le relazioni transatlantiche tra Convenzione europea e pre-emption, in Transylvanian Review in vol XIII, n.2, Summer Cluj-Napoca 2004.
Croatia’s Recognition: the Consequences for the european identity, in AAVV, Nationalisms, Identities, European enlargement, Cisueco, Rome 2004.
Politica estera e di sicurezza comune in AAVV. Dialoghi diplomatici n. 180, Roma 2004.
L’evoluzione delle relazioni transatlantiche tra Convenzione ed allargamento, in AAVV., Quale Europa tra Convenzione, Conferenza intergovernativa e allargamento, Rubettino editore, Catanzaro 2003.
L’importanza delle radici cristiane all’interno della Costituzione europea, (scritto con Liliana Faccioli Pintozzi)in AAVV., Europa il nuovo continente, Relazioni internazionali, Roma 2003.
La Costituzione sul futuro dell’Unione, in AAVV., Europa il nuovo continente, Relazioni internazionali, Roma 2003.
Verso il semestre italiano dell’Unione Europea in AAVV. 2003: L’Italia e le sfide per l’Europa di domani, Rubettino editore, Catanzaro 2003.
Il cittadino europeo e i lavori della Convenzione in AAVV., La cultura europea, la Costituzione dell'Unione e la sussidiarietà dopo la riforma del titolo V della Costituzione italiana, ISTUD, Roma 2004..
La Nuova Europa alla ricerca di un baricentro politico, AAVV  Appunti europei, Rubettino editore, Catanzaro 2002.
Una grande avventura, in AAVV. Per la Convenzione europea, I Quaderni del Circolo Rosselli, Firenze 2002.
Identità tedesca e destino europeo, in Rivista di Studi politici internazionali, anno LXVIII, n.272, ottobre-dicembre 2001.
L’Europa e l’Era nomade. Berlino 1989: i perché di una Costituzione europea, Gangemi editore, Roma 2000.

Lingue

ITALIANO: Madre lingua
FRANCESE: Madre lingua
INGLESE: Buono
Altro
Ha partecipato in quanto relatore (sia in francese che in italiano) a diversi seminari sulle problematiche dell’integrazione europea ed è stato altresì interpellato dagli organi di stampa sul tema.
Ha scritto, inoltre, diversi articoli e papers sul tema (articoli anche su stampa estera ultimo su LE SOIR 18/02/2002).
Ha recensito libri per il mensile storico STORIA e DOSSIER della Giunti Editore.